13-01-2011

Design Index 2010 for Active

Porcelain Tile,

ACTIVE Clean Air & Antibacterial Ceramic™ , GranitiFiandre,

Active Clean Air & Antibacterial Ceramic™ ha ricevuto il prestigioso riconoscimento dall'associazione ADI per il disegno industriale. Un caso in cui il design diventa sinonimo di ricerca.



Design Index 2010 for Active Spesso si confonde il disegno industriale con la forma degli oggetti, mentre la qualità di un prodotto è principalmente nel suo contenuto progettuale. Questa diversificazione lessicale è alla base di ogni oggetto che si fregi della parola design, per distinguerlo criticamente dalle forme lasciate al libero estro di qualche creativo confuso. L'ADI Design Index ha proprio lo scopo, l'autorevolezza e le competenze per selezionare quei prodotti che nell'ultimo anno sono stati portatori sani di buon design, non a caso fra i 149 prodotti selezionati per il 2010 è annoverato Active Clean Air & Antibacterial CeramicTM , un materiale ceramico eco-attivo e anti-inquinante. Questo materiale declinato in superfici ceramiche, da non confondersi con una piastrella guardandone semplicemente la forma, cela nella sua composizione tutte le peculiarità del design per un'architettura virtuosa, cambiando non tanto l'uso delle superfici, ma le loro potenzialità. GranitiFiandre infatti, attraverso ricerca e innovazione, ha studiato e realizzato un nuovo processo produttivo in cui un principio attivo contribuisce al miglioramento della qualità ambientale, svolgendo un'operazione di puro disegno industriale. Le parole ricerca e innovazione, in questo caso, sono l'autentica chiave progettuale che esprime la diversificazione fra design di prodotto per l'industria nel suo rapporto con l'uomo e il gergale design di pura forma. Active, nel suo essere una materia al servizio delle superfici, rende possibile quindi la realizzazione di moduli per pavimento e rivestimento in ceramica, capaci di svolgere una concreta azione antibatterica e riduzione dei fattori inquinanti. E cosa c'è di più vicino all'uomo e alla qualità dell'abitare, se non le potenzialità che questa materia mette al servizio della pratica costruttiva? Forse poco o nulla, perché in questo caso il design ha la capacità di raccontare se stesso nelle forme che ogni progettista voglia esplorare. Diventa ora più facile comprendere quando un oggetto, un prodotto una superficie siano i derivati della ricerca e come questa sia l'autentico collante fra industria e consumatore. Come diventa altresì facile comprendere che essere autorizzati a definirsi prodotto di design non sia un semplice passaggio di giochi formali, ma appartenere a quella schiera di icone del '900 che hanno fatto del made in Italy il sinonimo di qualità. Allora Active è veramente un prodotto interessante, in quanto ha spostato l'attenzione dal prodotto al contenuto del prodotto, dalla fisicità della materia all'immaterialità della ricerca, comportandosi da icona di stile progettuale. Siamo nel campo del disegno industriale, in quanto questo è un prodotto che ha in sé la capacità di rivelare forme semplici, funzionali, superando la pura decorazione, al fine di esprimere quanto un progetto sia il risultato di un equilibrio fra configurazione, immagine e funzione. L'associazione ADI ha visto in Active le potenzialità del buon design e lo ha siglato, inserendolo fra i progetti che ora concorrono per l'assegnazione del Compasso d'Oro 2011. Un'icona di qualità e di stile che pochi progettisti sanno raggiungere, mentre solo selezionate aziende hanno l'intuizione e la cultura per comprendere che il design è parte dalla ricerca, poiché senza l'una non esiterebbe l'altro. GranitiFiandre ha sposato questi principi ed i riconoscimenti come il mercato l'hanno premiata.

GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×